• L’annuncio della Risurrezione del Signore sostenga la nostra speranza e la trasformi in gesti concreti di carità. #Pasqua

  • Parrocchia S.Agata

    Benvenuto nel nostro sito!

  • 350° anniversario del Crocifisso di Fra Vincenzo, 1669-2019

    Apertura dell'anno 14 gennaio 2019
  • Consulta le nostre rubriche

    La nostra comunità web!

  • particolare del campanile del XIII° sec.

    Vuoi conoscere la storia della tua Chiesa?

  • un anno pieno di iniziative e novità

    1669 - 2019

    350° anniversario del Crocifisso
Chi siamo...in breve

Al servizio del dono di Cristo: chiamati a donare ciò che abbiamo ricevuto!

Il nostro sito si è rinnovato nella grafica e snellito nei contenuti, in particolare abbiamo spostato il nostro archivio fotografico sul nostro profilo di Google Plus. Le nostre rubriche di storia, riflessione ed in generale tutta la struttura è stata resa più moderna, semplice e fruibile. Buona navigazione 3.0!

Rlessione sul Vangelo del giorno di don Luigi M. Epicoco

«Se rimanete fedeli alla mia parola, sarete davvero miei discepoli; conoscerete la verità e la verità vi farà liberi». Se qualcuno vuole trovare un valido motivo per cui leggere ogni giorno il Vangelo e tentare di trattenerlo dentro di sé, e scegliere di conseguenza, allora troverà in questo versetto la vera motivazione. La parola di Gesù ha come scopo quello di condurci alla verità più vera. E la verità è un cammino. Non è una vaga illuminazione, è un percorso in cui ci si abitua ad essa, la si incontra, la si conosce, la si lascia agire in noi fino a lasciarci allargare il cuore e la mente stessa. La verità è un’esperienza, e Gesù ne è la via, il motivo, la materia stessa. “Gli risposero: «Noi siamo discendenza di Abramo e non siamo mai stati schiavi di nessuno. Come puoi tu dire: Diventerete liberi?»”. È sempre difficile accettare la dura verità che forse non siamo veramente liberi. Passiamo la vita difendendo con i denti la nostra libertà e non accettiamo facilmente l’idea di fondo che o siamo liberati oppure viviamo solo nell’illusione di essere liberi. Ciò che conta nella vita nessuno può darselo da solo. Abbiamo sempre bisogno di riceverlo. “In verità, in verità vi dico: chiunque commette il peccato è schiavo del peccato. Ora lo schiavo non resta per sempre nella casa, ma il figlio vi resta sempre; se dunque il Figlio vi farà liberi, sarete liberi davvero”. Se accettiamo che Gesù ci liberi saremo liberi davvero, ma se continueremo a pensare che dobbiamo liberarci da soli allora rimarremo incagliati nelle solite cose. Tante volte ci accorgiamo che ci sono cose che ci rendono schiavi, pensiamo di affrontarli solo con la nostra volontà e le nostre forze, ma molto spesso falliamo miseramente. Far entrare Cristo significa lasciare che sia Lui a darci una vera liberazione, ma non con un atto di magia, ma con la misteriosa e concreta forza del suo amore. Infatti quando permettiamo al Suo amore di attraversare il nostro cuore, allora agisce in noi una forza più grande della nostra, e una volontà più forte della nostra. (Gv 8,31-42)

Sezioni

Le nostre Rubriche

News

Resta aggiornato sulle attività parrocchiali consultando il nostro Blog, seguici!!

Venerdì Santo 2019: Via Crucis cittadina con il SS.Crocifisso

Avvisi
Gli appuntamenti per la settimana
  • Lunedì Santo

    15 aprile 2019

    alle 18.00 Adorazione Eucaristica

  • Martedì Santo

    16 aprile 2019
  • Mercoledì Santo

    17 aprile 2019

    alle 18 Santa Messa Crismale nella Cattedrale di Frosinone presieduta dal nostro Vescovo - alle 20.30 prove di canto

  • Giovedì Santo

    18 aprile 2019

    alle 19.00 Messa in "Coena Domini"; segue Adorazione fino alla mezzanotte

  • Venerdì Santo

    19 aprile 2019

    Giorno di digiuno e penitenza, giorno di lutto per la Chiesa. Non ci saranno celebrazioni di S.Messa ma alle 19 la liturgia della Passione presieduta dal Vescovo. Seguirà la Via Crucis per le vie della città con il nostro Crocifisso.

  • Sabato Santo

    22 aprile 2019

    Giorno di silenzio e preghiera. Alle 22.30 la Veglia pasquale

  • Domenica di Pasqua

    23 aprile 2019

    Domenica della Risurrezione. La Pasqua del Signore.

    "Felice colpa che meritò di avere un così grande Redentore"

    S.Messe alle 8; alle 9.30 nella Chiesetta di S. Pietro Celestino (Cupiccia); alle 11 e alle 19

    Buona Pasqua a tutta la Comunità e che il Signore Risorto asciughi le nostre lacrime, sani le nostre ferite e consoli i nostri cuori!