0.0/5 di voti (0 voti)
Popolo mio

POPOLO MIO, CHE MALE TI HO FATTO?
IN CHE T’HO CONTRISTATO? RISPONDIMI.

Io t’ho guidato fuori dall’Egitto
e hai preparato la croce al tuo Salvatore.

RIT. (I CORO) HÁGIOS O THEÓS.                             (II CORO) SANCTUS DEUS. 
                      HÁGIOS ISCHYRÓS.                                          SANCTUS FORTIS. 
                      HÁGIOS ATHÁNATOS,                                       SANCTUS IMMORTALIS, 
                      ELEISON HYMÁS.                                              MISERERE NOBIS.

POPOLO MIO, CHE MALE TI HO FATTO?
IN CHE T’HO CONTRISTATO? RISPONDIMI.

Per quarant’anni nel deserto
io t’ho condotto e sfamato donandoti la manna,
t’ho fatto entrare in terra feconda
e hai preparato la croce al tuo Redentore.
RIT.

POPOLO MIO, CHE MALE TI HO FATTO?
IN CHE T’HO CONTRISTATO? RISPONDIMI.

Io t’ho piantato con amore
come scelta e florida vigna e ti sei fatta amara
e la mia sete hai spento con l’aceto,
hai trafitto con una lancia il tuo Salvatore.
RIT.

POPOLO MIO, CHE MALE TI HO FATTO?
IN CHE T’HO CONTRISTATO? RISPONDIMI.

Per te ho spiegato il mio braccio
e ho percosso l’Egitto nei suoi primogeniti,
tu mi hai portato davanti al Sinedrio
e hai consegnato ai flagelli il tuo Redentore.
RIT.

© http://www.corodiocesidiroma.com

Google+